CorsoMarco2017-2018

Corso Marco Roma
Nel nostro tempo si percepisce un crescente bisogno di spiritualità, che renda sempre più umane la quotidianità di tutti, nella Chiesa e nelle società civili, secondo logiche religiose aperte ad un confronto culturale il più possibile libero e liberante [1]. Certamente la Messa domenicale e feriale può essere uno di questi momenti, ma essa non è un’occasione in cui le persone possano confrontarsi con i testi e tra loro. Tale dimensione – quella interattiva e dialogante – risulta sempre più necessaria per aiutare tanti a maturare una fede adulta che abbia solide radici anche culturali e che non si contraddistingua anzitutto per devozionismo ed emotività.
Che cosa fare allora? Una concreta possibilità è quella di un percorso formativo, che abbia la sua sede presso Villa Monte Mario, in collaborazione con l’Associazione Biblica della Svizzera Italiana. Nel corso dell’anno pastorale 2017-2018 sarà proposto un percorso di lettura, riflessione e discussione, a partire dal testo evangelico fondamentale nell’anno liturgico: l’anno 2017-2018 sarà un anno B, dunque si tratterà del vangelo secondo Marco. Una serie di incontri in cui il vangelo secondo Marco verrà presentato in forma esistenziale, secondo la doppia attenzione “Leggere il testo in sé, leggere il testo per la vita e la cultura di oggi”. Il ciclo sarà concluso da un week-end sul rapporto tra i testi relativi all’Ultima Cena e le rappresentazioni figurative di questo momento fondamentale per la vita di Gesù Cristo e per la fede cristiana.

Sede
Villa Monte Mario, via Trionfale 6157, Roma

Articolazione
10 incontri doppi di lettura evangelica che propongano una lettura continua del vangelo secondo Marco in molti suoi brani. Le pericopi che non saranno lette durante questi incontri, saranno oggetto libero dell’attenzione dei partecipanti. Il percorso sarà concluso da un fine settimana di confronto tra i testi evangelici dell’Ultima Cena e una serie di rappresentazioni figurative di questo momento importante per vita di Gesù Cristo e per la fede e cultura cristiane di ogni tempo.

Destinatari
Chiunque desideri partecipare

Coordinatore
Ernesto Borghi

Docenti
- per gli incontri di lettura evangelica: Rosanna Virgili, Studio Teologico Marchigiano di Ancona – Ernesto Borghi – Marinella Perroni, Ateneo S. Anselmo di Roma – Eric Noffke, Facoltà Valdese di Teologia di Roma – Stefania De Vito, Pontificia Università Gregoriana di Roma
- per il week end biblico-artistico: Stefano Zuffi, “Amici di Brera” di Milano.

Modalità di svolgimento degli incontri di lettura evangelica
h. 18.30-20.00: I lettura interattiva dal vangelo secondo Marco
h. 20.00-20.30: Momento conviviale
h. 20.30-22.00: II lettura interattiva dal vangelo secondo Marco

Articolazione degli incontri di lettura evangelica
Ogni incontro sarà sostanzialmente articolato così:
1. Introduzione alla conoscenza del contesto del brano evangelico in esame a cura della relatrice/del relatore.
2. Lettura ad alta voce del testo scelto per l’incontro e analisi personale del testo stesso a partire da alcuni interrogativi di base.

3. Comunicazione da parte dei presenti delle osservazioni e domande suggerite dalla lettura condotta. Nessuno è obbligato ad intervenire, ma chiunque può essere gradito nello spirito di aiuto vicendevole verso una lettura corale del testo biblico.
4. Approfondimento della lettura del testo da parte del/la relatore/relatrice a partire da quanto emerso nel momento precedente. Al termine vengono proposte alcune domande che aiutino il confronto tra il testo e la vita di oggi.
5. Comunicazione (II): ciascuno può esprimere quanto la lettura del testo biblico gli ha suggerito. La relatrice/il relatore risponde alle eventuali domande poste.

Calendario

I parte
Mer 11 ottobre 2017: lettura di Mc 1,1-20; 1,21-45
Mer 18 ottobre 2017: Lettura di Mc 3,1-35
Mer 25 ottobre 2017: Lettura di Mc 4,1-34; 4,35-5,20
Mer 8 novembre 2017: Lettura di Mc 5,21-43; 6,30-44
Mer 15 novembre 2017: Lettura di Mc 7,1-23; 8,1-26

II parte
Mer 14 febbraio 2018: Lettura di Mc 8,27-9,1; 9,2-29
Mer 21 febbraio 2018: Lettura di Mc 10,1-31; 12,13-44
Mer 28 febbraio 2018: Lettura di Mc 13,1-37
Mer 7 marzo 2018: Lettura di Mc 14,1-11; 14,12-25
Mer 14 marzo 2018: Lettura di Mc 15,16-41; 16,1-8

Fine settimana biblico-artistico
Sab 17 – Dom 18 marzo 2018: (Prof. Ernesto Borghi – Dott. Stefano Zuffi)
E’ allo studio la possibilità che questo corso si possa concludere con una settimana di approfondimento e studio in Israele/Palestina/Terra Santa nell’estate 2018.

Quote di partecipazione
- € 150 per l’intero percorso di 10 incontri doppi (cena compresa) con facilitazioni per studenti (€ 120). € 90 per una delle due parti del percorso. Possibilità di pernottamento e prima colazione nella notte successiva ad ogni incontro (€ 30).
- € 80 per la due giorni biblico-artistica (€ 30 = lezioni + € 50 pensione completa per un giorno

e mezzo)
Il corso sarà attivato in presenza di almeno 30 iscritti. Nella quota di iscrizione è compreso il materiale utile a seguire gli incontri del corso.

Iscrizioni
Si prega di inviare la propria iscrizione (nome e cognome, indirizzo cartaceo, recapiti telefonici, indirizzo elettronico), entro il 25 settembre 2017, a:
Centro di Spiritualità Carmelitana
Villa Monte Mario
via Trionfale 6157
00136 – Roma
tel. 06/3540641 / e-mail: info@centrodispiritualitacarmelitana.it

Al raggiungimento del numero minimo di iscritti tutti saranno contattati per la conferma dello svolgimento del corso e riceveranno indicazioni sulle modalità di pagamento della quota di iscrizione.

_____________________________

[1]«Tutta l’evangelizzazione è fondata sulla Parola di Dio, ascoltata, meditata, vissuta, celebrata e testimoniata. La Sacra Scrittura è fonte dell’evangelizzazione. Pertanto, bisogna formarsi continuamente all’ascolto della Parola. La Chiesa non evangelizza se non si lascia continuamente evangelizzare. È indispensabile che la Parola di Dio “diventi sempre più il cuore di ogni attività ecclesiale”… Lo studio della Sacra Scrittura dev’essere una porta aperta a tutti i credenti. È fondamentale che la Parola rivelata fecondi radicalmente la catechesi e tutti gli sforzi per trasmettere la fede. L’evangelizzazione richiede la familiarità con la Parola di Dio e questo esige che le diocesi, le parrocchie e tutte le aggregazioni cattoliche propongano uno studio serio e perseverante della Bibbia, come pure ne promuovano la lettura orante personale e comunitaria. Noi non cerchiamo brancolando nel buio, né dobbiamo attendere che Dio ci rivolga la parola, perché realmente Dio ha parlato, non è più il grande sconosciuto, ma ha mostrato se stesso» (Papa Francesco, esort. ap. Evangelii gaudium, nn. 174-175).

> programma (pdf)

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save