Corso di formazione culturale (2021-2023)

 
ISCRIZIONI AL CORSO

Le iscrizioni al corso sono ancora possibili, scrivendo a: info@absi.ch



«Il mio scopo, da sempre, è di far incontrare

la Parola con la vita e la vita con la Parola.
Sono sempre più convinto
che la Parola di Dio si fa appello
attraverso un’esistenza concreta,
mai senza l’esistenza.
È nell’esistenza, scontrandosi con l’esistenza,
che la Parola svela il suo vero significato,
mostrando anche quella diversità
che sovrasta i nostri pensieri,
quanto il cielo sovrasta la terra:
non soltanto i nostri pensieri sul mondo,
ma i nostri pensieri su Dio.
Non basta dunque l’ascolto della Parola,
come non basta il semplice ascolto dell’esistenza.
Ascoltare significa confrontare la Parola con l’esistenza
e l’esistenza con la Parola»
(Bruno Maggioni)1

1B. Maggioni, Prefazione, in Absi, MARCO. Traduzione ecumenica commentata, Edizioni Terra Santa, Milano 2017, p. 6.


 

PRESENTAZIONE

L’epoca attuale, attraversata da sfide culturali eterogenee, esige occasioni formative che allarghino il cuore e la mente verso un dialogo interculturale ed interreligioso serio ed approfondito in nome di un umanesimo concreto ed aperto al trascendente. La Bibbia costituisce uno dei tesori della cultura universale e dovrebbe essere punto di riferimento decisivo per l’identità religiosa di chi si dice ebreo o cristiano.

Il corso qui presentato intende fornire a chi vi parteciperà una competenza complessiva sui seguenti temi:

• testi e valori biblici;

• metodi fondamentali di analisi ed interpretazione delle Scritture bibliche ebraiche e cristiane nei loro contesti redazionali, a livello letterario e storico;

• incidenza di testi e valori biblici nella storia del pensiero religioso e del- la cultura umana tra Nord e Sul del mondo.

Il corso in oggetto è promosso dall’Associazione Biblica della Svizzera Italiana e dal Coordinamento della Formazione Biblica nella Diocesi di Luga- no, con il patrocinio della Federazione Biblica Cattolica, dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Romano Guardini” di Trento, dell’Istituto di Studi Ecumenici “San Bernardino” di Venezia e dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Palermo. Ringraziamo tali istituzioni per il riconoscimento scienti- fico-culturale di questa nostra iniziativa di alta formazione, dalle fonti bibliche e teologiche alla vita quotidiana. Una parola di gratitudine esprimiamo anche nei confronti di Daniel Kosch, direttore di RKZ, per l’incoraggiamento ricevuto in vista dell’organizzazione di questa nostra iniziativa.

L’intero iter del percorso, di sviluppo biennale, concerne diverse discipline (esegesi e teologia bibliche, letteratura rabbinica, letteratura cristiana antica, storia del cristianesimo e delle Chiese, teologie cristiane, storia della filosofia oc- cidentale, pedagogia religiosa, teologia e cultura musulmane, scienze umane) e le interazioni tra loro.

Tali attenzioni e sinergie sono pensate nella prospettiva di contribuire a costruire una convivenza sociale radicalmente umana tramite logiche formative culturalmente costruttive e utili negli ambienti delle società civili nel loro com- plesso.

Questo corso è stato pensato per chiunque sia interessato ad un approccio serio e stimolante ai contenuti proposti: docenti di ogni ordine e grado scolastico; catechiste/catechisti; operatrici/operatori culturali e sociali; persone senza ruoli professionali formativi e/o educativi specifici, di qualunque ispirazione religio- sa e culturale.

Chi prenderà parte a questa “avventura”, al termine di essa sarà in gra- do, crediamo, di orientarsi in modo metodologicamente e contenutisticamente si- gnificativo nel campo delle fonti bibliche ed extra-bibliche in traduzione italia- na.

Il percorso formativo, articolato in lezioni interattive, offre alcuni conte- nuti fondamentali per consentire ai partecipanti di rendersi conto direttamente della rilevanza culturale delle fonti, della storia e dell’attualità delle Scritture bibliche dall’antichità alla contemporaneità multiculturale e multireligiosa odierna.

Come opereremo? Attraverso una serie di incontri multiformi e
intensamente vivaci con testi e nozioni propri della Bibbia ebraica/Primo Testamento e del Nuovo Testamento e dei loro contesti culturali di sviluppo.

Con chi? Le docenti e i docenti (cfr. pp. 9-38 di questo libretto) sono eterogenei per età, provenienza geografica ed identità culturale e religiosa, ma del tutto simili per competenza tecnica, passione formativa e costanza didattica.

Con quali mezzi? Gli strumenti-base di partenza saranno i libri indicati alla p. 48 di questo libretto. Altri testi saranno messi a disposizione lezione dopo lezione e numerosi saranno i suggerimenti bibliografici che saranno forniti perché questo nostro percorso, per vari versi, iniziale e introduttivo, possa essere proseguito liberamente secondo i desideri e gli interessi di ciascuno.

• Dove? La sede sarà…l’etere! Queste lezioni saranno interamente online, fatto che permetterà di raggiungere persone assai distanti geograficamente – le persone iscritte al corso si trovano in luoghi disparati della Svizzera e dell’Italia – e potremo interagire con docenti che sono anche negli Stati Uniti o in Africa. Questi sono tutti oggettivi vantaggi che la tecnologia contemporanea offre e di cui è giusto fruire.

È una nuova “sfida” formativa di ampio respiro che abbiamo lanciato, nella consapevolezza che di cultura biblica e teologica proposta in modo accu- rato e comprensibile vi sia un bisogno sempre più marcato in vari strati della popolazione. Tante persone si pongono, in modo sempre più approfondito, siano giovani o adulte, domande in ordine al senso della vita e ai valori fondamentali dell’esistenza. Tramite queste ore di lezione e l’interazione con tante esper- te/tanti esperti di grande spessore tecnico ed umano, confidiamo di poter fornire qualche aiuto significativo anche in queste direzioni.

Tutti coloro che desiderassero unirsi a questo corso, magari anche a percorso iniziato, non abbiano alcune remora a chiedere di partecipare anche solo una volta, a titolo “esplorativo”…Per molte persone è stato così, dal 2003 ad oggi: hanno iniziato a frequentare qualche iniziativa delle nostre istituzioni cul- turali, trovandosi a loro agio per lo spirito di libertà e il clima di cordialità che abbiamo cercato sempre di proporre e di vivere insieme…

Nella memoria grata e viva di grandi maestri di letture bibliche e teologiche come Giuseppe Barbaglio, François Bovon, Bruno Corsani, Rinaldo Fa- bris, Bruno Maggioni, Carlo Maria Martini e Grègoire Rouiller, auguriamo buon viaggio biblico-teologico a tutte e a tutti!

Ernesto Borghi


 

SVOLGIMENTO DEL CORSO

Struttura
Il corso, proposto in modalità online, è strutturato in due anni secondo moduli disciplinari di carattere interattivo.

I anno (2021-2022): quattro moduli (64h; 60h; 12h; 28h) = 164 h
II anno (2022-2023): quattro moduli (64h; 60h; 12h; 28h) = 164 h
1 h = 45’

È possibile iscriversi all’intero corso oppure anche soltanto ad uno o più moduli di esso.

Non è indispensabile alcuna preparazione biblica o teologica precedente al corso.


Questo è il programma globale del corso biblico-teologico online che inizierà il 4 settembre 2021 e ha già qualche decina di iscritti. Pensiamo sia una notevole opportunità formativa per tante persone. Chi volesse avere informazioni e/o iscriversi, si rivolga a: info@absi.ch

> programma I anno (pdf)
> programma II anno (pdf)
> testi (non aperti al pubblico)