Associazione Biblica della Svizzera Italiana | Tre colonne
Tre colonne

L’ absi (= Associazione Biblica della Svizzera Italiana) è un sodalizio culturale ecumenico, che ha, quale suo fine, di favorire la lettura e lo studio della Bibbia nel territorio della Svizzera a maggioranza italofona al di fuori di qualsiasi divisione religiosa, sociale o culturale. In particolare essa intende promuovere l’ideazione e la realizzazione di iniziative atte a far comprendere l’importanza della conoscenza biblica per la formazione culturale della popolazione della Svizzera italiana; il sostegno alla formazione culturale in campo biblico per tutti coloro che svolgono funzioni educative in campo religioso, in primis cristiano, e civile; la partecipazione, d’intesa con gli organismi dipartimentali e/o religiosi competenti, alla formazione dei docenti nel sistema scolastico e universitario pubblico e privato della Svizzera Italiana. L’absi è stata fondata a Lugano il 15 gennaio 2003. Il comitato dell’associazione è composto, secondo l’art. 5 dello statuto, da membri eletti dai soci o designati da istituzioni ecclesiali e culturali operanti nel territorio della Svizzera Italiana anche sul fronte della formazione biblica. Possono essere membri dell’absi sia persone fisiche che enti, gruppi, associazioni culturali e comunità religiose. Attualmente (giugno 2009) i soci sono duecentoventi, trenta dei quali abitano in Italia.

L’ absi (= Associazione Biblica della Svizzera Italiana) è un sodalizio culturale ecumenico, che ha, quale suo fine, di favorire la lettura e lo studio della Bibbia nel territorio della Svizzera a maggioranza italofona al di fuori di qualsiasi divisione religiosa, sociale o culturale. In particolare essa intende promuovere l’ideazione e la realizzazione di iniziative atte a far comprendere l’importanza della conoscenza biblica per la formazione culturale della popolazione della Svizzera italiana; il sostegno alla formazione culturale in campo biblico per tutti coloro che svolgono funzioni educative in campo religioso, in primis cristiano, e civile; la partecipazione, d’intesa con gli organismi dipartimentali e/o religiosi competenti, alla formazione dei docenti nel sistema scolastico e universitario pubblico e privato della Svizzera Italiana. L’absi è stata fondata a Lugano il 15 gennaio 2003. Il comitato dell’associazione è composto, secondo l’art. 5 dello statuto, da membri eletti dai soci o designati da istituzioni ecclesiali e culturali operanti nel territorio della Svizzera Italiana anche sul fronte della formazione biblica. Possono essere membri dell’absi sia persone fisiche che enti, gruppi, associazioni culturali e comunità religiose. Attualmente (giugno 2009) i soci sono duecentoventi, trenta dei quali abitano in Italia.

L’ absi (= Associazione Biblica della Svizzera Italiana) è un sodalizio culturale ecumenico, che ha, quale suo fine, di favorire la lettura e lo studio della Bibbia nel territorio della Svizzera a maggioranza italofona al di fuori di qualsiasi divisione religiosa, sociale o culturale. In particolare essa intende promuovere l’ideazione e la realizzazione di iniziative atte a far comprendere l’importanza della conoscenza biblica per la formazione culturale della popolazione della Svizzera italiana; il sostegno alla formazione culturale in campo biblico per tutti coloro che svolgono funzioni educative in campo religioso, in primis cristiano, e civile; la partecipazione, d’intesa con gli organismi dipartimentali e/o religiosi competenti, alla formazione dei docenti nel sistema scolastico e universitario pubblico e privato della Svizzera Italiana. L’absi è stata fondata a Lugano il 15 gennaio 2003. Il comitato dell’associazione è composto, secondo l’art. 5 dello statuto, da membri eletti dai soci o designati da istituzioni ecclesiali e culturali operanti nel territorio della Svizzera Italiana anche sul fronte della formazione biblica. Possono essere membri dell’absi sia persone fisiche che enti, gruppi, associazioni culturali e comunità religiose. Attualmente (giugno 2009) i soci sono duecentoventi, trenta dei quali abitano in Italia.